CAMPOMARINO DI MARUGGIO

Campomarino di Maruggio mare dai sette colori

Campomarino di Maruggio inserita nella Guida Blu di Legambiente

Campomarino, frazione di Maruggio, è una località turistica nel Salento, caratterizzata dal mare limpido e pulito, definito " mare dei sette colori " ed inserito nella “Guida Blu di Legambiente” dal 2011.

In questo tratto di costa, si alternano tipiche cale sabbiose a tratti di roccia bassa, ideali per la pesca.

La spiaggia che delimita Campomarino di Maruggio (a nord), in prossimità di Torre Ovo, è perfetta per gli amanti dello snorkeling, in quanto i fondali sabbiosi presentano vaste ricchezze di prateria fossile, infatti muniti di maschera e pinne è possibile osservare un insieme di monoliti, per lo più in posizione eretta, risultato della roccia sedimentaria che resiste all'erosione. Anche in superficie, il tratto costiero in prossimità della Torre, è ricco di tesori risalenti all'età romana. Il mare cristallino risulta perfetto per gli amanti delle lunghe nuotate e degli sport acquatici come windsurf, barca a vela e immersioni subacquee.

Campomarino di Maruggio si trova immerso nelle vaste e celeberrime coltivazioni di uliveti e tipiche della macchia mediterranea ricca di timo, rosmarino, ginepro, delimitato da dune alte fino a 12 metri, che hanno dato vita al Parco delle Dune di Campomarino di Maruggio.

Il centro abitato vive intorno a “Piazzale Italia”, anche chiamato "La Rotonda" al cui centro sorge Torre Moline, una torre di avvistamento saracena risalente al XV secolo, completamente ristrutturata di recente. La piazza si affaccia sul Porto di Campomarino di Maruggio, da pochi anni rimesso completamente a nuovo e dotato oggi di un ampio piazzale dove d'estate vengono organizzati eventi e concerti.

Oltre ad essere un punto di riferimento balneare, Campomarino di Maruggio è collocata in prossimità di località turistiche di rinomata fama, quali: 

​​​Nel raggio di pochi chilometri è possibile godere di diversi passatempo e attività: bowling, passeggiate a cavallo sulla spiaggia, go kart, pesca, immersioni subacquee, snorkeling, scuola sub e surf, escursioni in generale, passeggiate in barca, discoteche per i più giovani ed anche per le famiglie.

Da segnare in calendario da Aprile a Ottobre la programmazione di sagre e feste patronali nel Salento, dove sarà possibile ballare la pizzica, il tipico ballo tradizionale provocato dal morso della taranta.

Infine, vasta scelta di locali tipici lungo la costa e agriturismi immersi nel verde, offriranno l'opportunità di degustare i prodotti della tradizione culinaria pugliese, i piatti tipici della cucina che ha l'aroma dei sapori del mare e della macchia mediterranea. Così come non sono da dimenticare i percorsi vinicoli ed enogastronomici per immergersi nei sapori di Puglia, dall’olio ai formaggi passando dal vino locale, presso le tradizionali cantine, masserie zootecniche e frantoi ipogei.

Ricordiamo che si possono affittare le nostre Case Vacanza nel Salento con un minimo di due notti nei mesi di Aprile, Maggio, Giugno, Settembre e Ottobre, invece per i mesi di Luglio e Agosto affittiamo settimanalmente da Sabato a Sabato.

Inoltre contattando la nostra agenzia è possibile affittare appartamenti, case al mare e con accesso diretto in spiaggia, ville con piscina e giardino, ville in campagna, nell'entroterra e in paese, con interessanti offerte sia in Prenota Prima, sia in Last Minute. Alcune case vacanze sono attrezzate per i disabili. Quasi tutte le soluzioni hanno aria condizionata e zanzariere e possono accogliere animali domestici.