TORRE COLIMENA - PUNTA PROSCIUTTO

Torre Colimena un'oasi di natura incontaminata

Torre Colimena un piccolo borgo di pescatori

Torre Colimena, è una frazione di Manduria nel Salento. Chiamata anche Torri Columèna in dialetto Manduriano, La Culimèna - La Culumèna in dialetto Avetranese.

Torre Colimena fa parte della Terra d'Arneo, la penisola salentina tra San Pietro in Bevagna e Porto Cesareo, stretta tra le aree protette del Parco Naturale Regionale della Palude del Conte e della Salina dei Monaci.

La spiaggia della Salina Vecchia, o dei Monaci, è orlata da splendide dune secolari di macchia mediterranea e grazie alla sua vicinanza con la zona umida, ospita esemplari di fenicotteri, aironi, volpoche, cigni e una flora molto peculiare.

Le spiagge di Torre Colimena sono caratterizzate da un mare blu cobalto e sabbia bianca purissima, in un alternarsi di cale sabbiose e tratti di roccia bassa, ideali per pesca e snorkeling. Il limpido mare è perfetto per gli amanti delle lunghe nuotate e degli sport acquatici come windsurf, barca a vela e immersioni subacquee; eccellente per chi mette sempre in valigia maschera e pinne.

Torre Colimena deve il suo nome alla torre costruita sul lungomare, intorno alla quale è sorto il centro abitato, fatta costruire nel 1568 da Carlo V per proteggere la costa da attacchi saraceni. Questa torre si contraddistingue dalle altre torri saracene per la sua bellezza e per la sua imponenza, in quanto le stanze costruite in cima alla torre ne aumentano l'altezza, rendendola una delle più alte del Salento.

Oltre ad essere un punto di riferimento balneare, Torre Colimena è collocata in una posizione centrale rispetto a località turistiche di rinomata fama, quali:

Nel raggio di pochi chilometri è possibile eseguire ogni tipo di passatempo e attività: bowling, passeggiate a cavallo sulla spiaggia, go kart, pesca, immersioni subacquee, snorkeling, scuolasub e surf, escursioni in genere, passeggiate in barca, discoteche per i giovani e per le famiglie.

Nel periodo di tempo che va da Aprile ad Ottobre è ricca la programmazione di sagre e feste patronali nel Salento, dove sarà possibile ballare la pizzica, il frenetico ballo tradizionale provocato dal morso della taranta.

Una vasta scelta di locali tipici lungo la costa e agriturismi immersi nella campagna, daranno l'opportunità di degustare i prodotti della tradizione culinaria pugliese, piatti tipici della cucina che ha l'aroma dei sapori del mare e della macchia mediterranea.

Da non dimenticare i percorsi vinicoli ed enogastronomici per conoscere i sapori di Puglia, dell'olio, dei formaggi e del vino locale, presso le tradizionali cantine, masserie zootecniche e frantoi ipogei.

Comunichiamo che si possono affittare le nostre Case Vacanza per villeggiatura con un minimo di due notti nei mesi di Aprile, Maggio, Giugno, Settembre e Ottobre, invece per i mesi di Luglio e Agosto affittiamo settimanalmente da Sabato a Sabato.

Contattando la nostra agenzia è possibile affittare appartamenti, case al mare e con accesso diretto in spiaggia, ville con piscina e giardino, ville in campagna, nell'entroterra e in paese, con interessanti offerte sia in Prenota Prima sia in Last Minute. Alcune case vacanze sono attrezzate per i disabili. Quasi tutte le soluzioni hanno aria condizionata e zanzariere e possono accogliere animali domestici.